Prossimi eventi

Aggiornamenti Email

Inserisci il tuo indirizzo email per ricevere gli aggiornamenti dei nuovi articoli pubblicati direttamente nella tua casella di posta elettronica!

Unisciti a 120 altri iscritti

Ricette di profumi al bergamotto

Il bergamotto un agrume unico per la sua collocazione: la costa Jonica calabrese, così sconosciuto e così generoso nelle sue proprietà, è diventato una essenza preziosa per le sue tante proprietà: di lui si utilizza tutto e in ogni campo.
L’olio essenziale che spazia dalla fitoterapia alla fitocosmesi, alla disinfezione ai dolci e alla cucina.
Il succo: eccezionale presidio medico per il fegato e per la rivitaminizzazione.
Il pastazzo: ciò che avanza usato come concime e per l’alimentazione animale
Chi prevale su tutti è l’olio essenziale usato come fissativo e non solo per i profumi.

ESEMPI DI PROFUMI:

Profumo per bambini

  • Olio di riso: 85%.
  • Olio essenziale: 5% mandarino, limone, camomilla.
  • Oleolito a secco: 10% meliloto o asperula o fava di Tonka.

Amendolea: fresco e agrumato

  • Alcol a 95°: 70%.
  • Acqua di lauroceraso: 10%.
  • Olio essenziale: 15% bergamotto, lavanda, limone, cedro.
  • Estr. glicolico ninfea: 5%.

Nepal-opal: orientale

  • Alcol a 95°: 70%.
  • Distillato di arancio: 15%.
  • Olio essenziale bergamotto: 2%.
  • Olio essenziale sandalo: 5%.
  • Olio essenziale violetta: 3%.
  • Olio essenziale geranio: 2%.
  • Muschio: 2%.

Miele d’ambra: dolce

  • Alcol a 95°: 60%.
  • Distillato di lauroceraso: 10%.
  • Tintura madre di marijuana: 10%.
  • Miele: mezzo cucchiaino.
  • Olio essenziale ana 20%: benzoino, arancio amaro, bergamotto, vaniglia, violetta, fava di Tonka.

Dopo aver creato un profumo si lascia decantare, ben chiuso, nella parte bassa del frigo per circa un mese.
Si filtra o si aspira con pipetta ponendolo nel contenitore finale: bottiglia di vetro se possibile scura
e conservata al buio e al fresco.