Prossimi eventi

Aggiornamenti Email

Inserisci il tuo indirizzo email per ricevere gli aggiornamenti dei nuovi articoli pubblicati direttamente nella tua casella di posta elettronica!

Unisciti a 117 altri iscritti

XV° Premio giornalistico “Giulietta Romeo”

Fontana dei tritoni

La fontana dei tritoni

Allo scopo di onorare la memoria della socia GIULIETTA ROMEO, di mantenere vivo il ricordo della presenza di coloro che ci hanno preceduto e di sviluppare un momento di saluto nei confronti di tutti soci, l’A.E.R. bandisce il XV° Concorso Giornalistico che si terrà, come da programma, il 31 marzo 2011.
L’obiettivo del Concorso è quello di premiare i soci ordinari che hanno contribuito allo sviluppo de “IL GINKGO – LA VOCE DELL’AER” con contributi letterari di vario genere.
Verranno pertanto premiati gli autori di quattro articoli, pubblicati nei Bollettini relativi all’anno sociale 2009 – 2010, giudicati meritevoli da un’apposita giuria sulla base di una valutazione che tenga conto della forma (qualità dell’esposizione), del contenuto (argomento trattato, approfondimenti, aderenza ai temi ecologici, ecc.) e dell’informazione culturale (grado d’interesse per i soci).

GIURIA
Il Presidente della giuria sarà il socio MARIANO ANSANI, alla cui iniziativa si deve l’istituzione del presente Premio, dedicato a Sua moglie; il Segretario, non votante, sarà il Capo Redattore del Bollettino Maria Livia Ardigò.
La giuria sarà composta di cinque membri scelti tra i soci che, durante l’anno preso in considerazione, non abbiano articoli pubblicati sul Bollettino.

VALUTAZIONE DEGLI ARTICOLI
Ognuno dei cinque membri della giuria valuterà individualmente tutti gli articoli pubblicati nei tre Bollettini cui il Concorso si riferisce, e assegnerà un massimo di 30 punti per ogni articolo, così suddivisi: da 1 a 10 punti per la forma, da 1 a 10 punti per il contenuto e da 1 a 10 punti per l’informazione culturale.
Ogni giurato redigerà una sua classifica personale, ed elencherà su un foglio i migliori cinque articoli selezionati con il relativo punteggio assegnato. Poi consegnerà al Segretario del Premio il foglio inserito in busta chiusa anonima.

PREMIAZIONE
Il giorno 31 marzo 2011, dedicato al Premio Giornalistico, il Segretario procederà all’apertura delle buste e leggerà, una per volta, le classifiche stilate dai giurati, classifiche che un socio riporterà sulla lavagna. In questo modo i presenti potranno assistere allo svolgimento del Premio, seguirne lo sviluppo e valutarne i risultati.
Agli autori dei quattro articoli che totalizzeranno il punteggio più elevato saranno assegnati rispettivamente il 1°, 2°, 3° e il 4° premio. Ogni socio concorrente potrà ottenere un solo premio.
Le valutazioni eseguite dai membri della giuria sono insindacabili.
I premi, consistenti in buoni acquisto libri, sono i seguenti:

  • 1° premio: buono da Euro 80,00
  • 2° premio: buono da Euro 60,00
  • 3° premio: buono da Euro 50,00
  • 4° premio: buono da Euro 40,00

Inoltre un  premio di “laboriosità” di Euro 40,00 sarà assegnato allo scrittore segnalato per più articoli, sulla base della somma dei punteggi ottenuti in tutti gli articoli votati. Il vincitore di questo premio non può cumulare la vincita con quella di uno dei primi 4 premi.
Qualora due o più articoli in concorso riportassero lo stesso punteggio, si sommano gli importi dei rispettivi premi e la cifra così ottenuta si divide per il numero delle opere giunte ex equo.
I vincitori del 1° e del 2° premio dell’anno precedente non possono partecipare all’assegnazione dei premi, pur rimanendo nella graduatoria stabilita dalla giuria. I premi saranno assegnati, pertanto, al concorrente successivo.
Ai quattro autori risultati primi nella graduatoria, ed allo scrittore più segnalato, vincitore del premio di “Laboriosità”, l’AER consegnerà una pergamena ricordo.
L’Associazione ringrazia vivamente tutti coloro che, a vario titolo, partecipano al Premio Giornalistico e rivolge a tutti i soci un caloroso saluto.

Roma, novembre 2010